Flan di zucchine

Flan di zucchine

Bentornati su Sole di Sicilia!😊

Oggi vi proponiamo una ricetta semplice ma gustosa, per stupire gli amici ed i parenti con un bel aperitivo colorato🥒

La ricetta in questione è il flan di zucchine, un’alternativa alle solite zucchine grigliate!

zucchini-4771719_1920

Ovviamente per flan non intendiamo il dolce tipico della pasticceria francese; in Italia infatti si utilizza questo termine per indicare la forma e la consistenza soffice dello sformatino. Come dicevamo prima la ricetta è veramente semplice… Ecco gli ingredienti per 4 sformati:

  • 4 zucchine
  • 1 uovo
  • 50 ml di panna o latte
  • 2 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
  • Aglio
  • Olio
  • Pepe nero
  • Sale
  • Mentuccia o erba cipollina
  • Noce moscata

Cominciamo tagliando a cubetti le zucchine e cuocendole in padella con un filo d’olio e uno spicchio d’aglio: non serve molta cottura, basterà che le zucchine si ammorbidiscano e prendano sapore.

IMG_20200504_193321

Durante la cottura delle zucchine, passiamo all’uovo, che andrà sbattuto con la frusta a mano con la panna o il latte, il sale ed il pepe nero, rendendo il tutto soffice come quando prepariamo la quiche…😉

Mettiamo le zucchine intiepidite nel mixer fino ad ottenere un composto omogeneo, noi abbiamo inserito anche un pezzetto dello spicchio d’aglio che abbiamo usato per cuocere le zucchine precedentemente.

IMG_20200504_190909

Uniamo poi il preparato di uova e panna, il parmigiano reggiano grattugiato, ed insaporiamo con un erba aromatica a piacere, noi abbiamo scelto la mentuccia, ma anche l’erba cipollina si abbina benissimo!

IMG_20200504_191132

Poniamo il composto in 4 pirottini monodose; piccolo trucco: invece di imburrare gli stampini, ritagliamo due strisce di carta forno e poniamole a croce nel fondo… In questo modo sarà più semplice sformare i flan di zucchine ed eviteremo altri grassi aggiunti!⚖️😏

IMG_20200504_190007

Inforniamo i nostri pirottini a 180° per 40 minuti circa controllando di tanto in tanto la cottura; i flan dovranno risultare compatti al tatto, ed il tempo di cottura può leggermente variare in base alla grandezza del pirottino. Lasciamo intiepidire i flan prima di sformarli di modo da renderli più sodi… E buon appetito!😋🥒

LOGO FINALE.jpg_96x96

Spaghetti integrali con brie e zucchine trifolate al curry

Spaghetti integrali con brie e zucchine trifolate al curry

Come rendere golosi ma allo stesso tempo leggeri degli spaghetti integrali? Semplice basta seguire la nostra ricetta di oggi!

Anche se le giornate volano e siamo sempre di fretta, bastano pochi minuti per preparare un primo gustoso. Vediamo gli ingredienti:

  • 320 g di spaghetti integrali
  • 2 zucchine
  • 80 g di formaggio brie
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cucchiaio d’olio d’oliva
  • Curry

Cominciamo preparando le zucchine trifolate: soffriggiamo in un cucchiaio d’olio lo spicchio d’aglio, e una volta imbiondito aggiungiamo le zucchine tagliate a rondelle sottili; cuociamole a fiamma moderata di modo che la cottura sia uniforme e non si attacchino alla padella; è importante mescolarle poco per non sfaldarle troppo, anche per questo non le salaremo subito, ma quando saranno parzialmente cotte. A fine cottura anziché il prezzemolo, spolveriamo con una bella manciata di curry in polvere.

curry-3154733_1280

Nel frattempo cuociamo i nostri spaghetti integrali

 

Uniamo le zucchine alla pasta ed il formaggio brie. Mantecando in padella con la pasta ben calda o con l’aiuto di qualche cucchiaio di acqua di cottura, i fiocchi di brie si scioglieranno creando una bella cremina che avvolgerà le zucchine! Buon pranzo vegetariano!

icons8-zucchine-50

IMG_9481

IMG_9490

Legumi e cereali al profumo di alloro e coriandolo

Legumi e cereali al profumo di alloro e coriandolo

Il tasso “invernale” del blog aumenta con questa ricetta! Spero anche la vostra voglia di zuppe! Oggi proponiamo un semplice minestrone a base di legumi misti e cereali, come il grano ed il farro, perfetta fonte di fibre e proteine vegetali

IMG-20181106-WA0003

Vediamo gli ingredienti:

IMG_7442

  • 400 g di legumi e cereali misti
  • 1 cipolla piccola
  • 1/2 carote
  • 2 cucchiai di olio EVO d’oliva
  • alloro
  • coriandolo in grani
  • sale q.b.

La nota speziata è data proprio dal coriandolo, al contrario di quello fresco in foglie che ha un sapore particolare che non a tutti piace, quello in grani si sposa benissimo con i legumi, tanto che rientra nella preparazione dei felafel di lenticchie o fave.

IMG_7460

Per prima cosa mettiamo a mollo il mix di legumi e cereali, non è indispensabile, perchè non accorciamo di molto i tempi di cottura, ma ci assicuriamo che i fagioli presenti nel mix (specie quelli neri e gli “occhio nero”) si cuociano e non restino tenaci; anche i cereali saranno più teneri dopo l’ammollo.

Continuamo la ricetta soffriggendo con dell’olio EVO di oliva la cipolla tagliata fine, aggiungiamo poi il mix, delle foglie d’alloro, la carota a cubetti piccoli (chi non la ama la confonderà con le lenticchie rosse 😏), e se volete del pomodoro pelato; subito dopo copriamo il tutto con dell’acqua e facciamo bollire con il coperchio. Mandiamo avanti la cottura controllando la quantià di acqua che evapora…

 

 

Ci vorrà circa un’ora e mezza, dipende se abbiamo ammollato il mix o no… Verso la fine aggiungiamo dei grani di coriandolo macinati, consiglio di macinarlo al momento con un macina-pepe, e di non esagerare con le quantità, un cucchiaino raso di grani va bene, ovviamente potrete aggiungerli se gradite un sapore più forte. Quando il mix sarà cotto e la consistenza cremosa, non resterà che servirlo e mangiarlo, buon appetito!

IMG_7439

 

 

Ricetta: Stecchette di zucchine al forno

Ricetta: Stecchette di zucchine al forno

Trovare nuove ricette a volte non significa per forza cucinare piatti elaborati e pieni di ingredienti esotici, ma trovare idee semplici e soprattutto sane per reinventare i soliti ingredienti… Un esempio ne è la zucchina, spesso condannata ad un triste destino: la grigliatura! Per carità, le zucchine grigliate sono ottime, ma a volte sono un contorno scontato, per non parlare del doverle tagliare tutte uguali e sottili, e stare davanti la padella a girare e rigirare le fette!😪

Allora vediamo come realizzare un contorno veloce e gustoso con pochi ingredienti:

zucchinis-1869941__480

  • 1 kg di zucchine, ovviamente!
  • 200 g di pomodori, anche ciliegino
  • 100 g di cipolla bianca
  • 30 g di parmigiano reggiano grattugiato
  • 2 cucchiai di olio EVO di oliva
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Basilico fresco, o altra erba aromatica a piacere

Prima di tutto tagliamo le zucchine a stecchette lunghe circa 10 cm e spesse 1/2 cm, così cuoceranno più velocemente e diverranno tenere. Affettiamo la cipolla finemente e tagliamo a tocchetti i pomodori (a metà se usiamo il ciliegino). Prendiamo un bella ciotola capiente e mettiamoci dentro le verdure, l’olio, il sale, il pepe e il basilico, se ancora abbiamo la fortuna di averne qualche fogliolina in balcone!icons8-cibo-salutare-30

Disponiamo il tutto in una leccarda o una teglia bassa, e cospargiamo di parmigiano reggiano grattugiato; cuociamo per circa 30 minuti a 220°, di modo che formi una bella crosticina croccante con il formaggio!

IMG_20181106_001553Il nostro contorno semplice e colorato è pronto, una bontà salva-cena per chi non rinuncia mai alle verdure a tavola!

icons8-zucchine-50

Ricetta: Melanzane intagliate al forno

Ricetta: Melanzane intagliate al forno

Oggi vi propongo una ricetta semplice ma gustosa: le melanzane intagliate al forno. Questo piatto può tranquillamente fare da portata unica vegetariana se accompagnato da delle patate, oppure può fare da contorno alla vostra portata principale.

Le melanzane intagliate al forno sono un piatto antico del nostro paese: Bompensiere; ai tempi nessuno o quasi aveva il forno in casa, le verdure quindi venivano preparate dalle donne in casa, queste poi portavano le teglie piene di melanzane, patate intere con la buccia e cipolle al panificio per farle cuocere, con una cottura a legna abbastanza vivace! Il tutto veniva poi tagliato a pezzi grossolani e condito con olio e sale, un’insalata “cotta” insomma…          Anticamente le melanzane venivano cotte intere, la variante che vi propongo invece prevede che la melanzana sia aperta a metà e divisa in due pezzi, in modo da diminuire i tempi di cottura, visto che useremo il nostro forno statico e non quello a legna!;-) Inoltre avremo una bella crosticina croccante sopra. Vediamo la ricetta

Ingredienti per due pezzi:

1 melanzana tonda

90 g circa di pecorino fresco primo sale siciliano (con o senza pepe)

Aglio

Parmigiano grattugiato

Origano

Sale

Pepe

Olio EVO

Come vedete gli ingredienti sono pochi e semplici, il che ci dà l’idea di un’alimentazione contadina e genuina. Cominciamo tagliando per lungo la melanzana

IMG_7251

Facciamo 3 o 4 tagli verticali, in base alla sua grandezza

IMG_7252

Mettiamo una fettina di spicchio d’aglio in ogni taglio, mi raccomando soltanto una, cosi è molto facile contarle e toglierle se non lo gradite, darà lo stesso un ottimo aroma! Procedete inserendo anche delle fettine di primo sale

IMG_7261

Alla fine condite con sale, pepe ed origano, una spolverata abbondante di parmigiano e un giro di olio extravergine d’oliva

IMG_7266IMG_7262

Cuocete a 200° per 45 minuti circa, e ricordate di mettere due dita d’acqua nel fondo della teglia, per far sì che non si bruci

IMG_7282IMG_7276

Il nostro piatto vegetariano è pronto, buon appetito!🍆