Pasta con macco di piselli secchi e salamino croccante

Pasta con macco di piselli secchi e salamino croccante

Ultimo freddo e ultime zuppe!🍲Oggi prepariamo un piatto semplice e delizioso … il Macco di piselli con salamino croccante! Sfizioso e ricco di proteine!💪          

I piselli spezzati sono forse i legumi meno utilizzati rispetto agli altri, anche per la costante reperibilità di quelli surgelati, ma il loro sapore rotondo e il fatto che non necessitano di ammollo, ne fanno un legume prezioso per la nostra alimentazione quotidiana. Contengono molte fibre (circa 15 g per 100 g), oltre proteine, calcio, fosforo, magnesio, potassio e vitamine A, C e del gruppo B. Ovviamente rispetto ai pisellini surgelati le calorie aumentano: i surgelati hanno circa 50 kcal/100 g, mentre i secchi circa 290; ma come sappiamo i legumi dopo la cottura triplicano il loro peso secco, quindi avremo un piatto con un buon profilo nutrizionale. La ricetta poi è semplicissima…

Ingredienti:

  • 250 g di piselli spezzati
  • 300 g di pasta corta tipo fili d’oro
  • Salamino tipo “Cacciatorino”
  • Cipolla o porro
  • Olio
  • Sale
  • Pepe

Iniziamo sciacquando per bene i piselli spezzati per lavare via la farina che ricopre i legumi e che renderebbe collosa l’acqua di cottura.

20181129_141130

Facciamo un soffritto di cipolla o porro e quando sarà ben dorato aggiungiamo dell’acqua e i piselli spezzati. Per una versione più light possiamo evitare il soffritto, vista la presenza del salamino, e far bollire direttamente in acqua i nostri piselli. Mescolate di tanto in tanto controllando la cottura e regolandone la consistenza aggiungendo più o meno acqua; dopo circa 40/45 minuti saranno pronti. Scegliamo della pasta corta per minestre come i fili d’oro e portiamoli a cottura; è il momento del salamino!

IMG_20190201_104816

Facciamo trasudare in padella a fiamma bassa dei cubetti di salamino dolce tipo “cacciatorino” che potrete sempre trovare fra il nostro assortimento di salumi. Ovviamente non serve aggiungere olio perchè ci pensa già lui! Una volta cotta la pasta, scoliamola ed amalgamiamola col nostro macco; se quest’ultimo dovesse essere troppo rappreso aggiungete dell’acqua di cottura (il macco raffreddandosi diventa molto denso). Spolverate con pepe nero macinato fresco ed aggiungiamo la dadolata di Cacciatorino… Una goduria! Buon appetito😋

IMG_20190201_123123LOGO FINALE.jpg_96x96

Legumi e cereali al profumo di alloro e coriandolo

Legumi e cereali al profumo di alloro e coriandolo

Il tasso “invernale” del blog aumenta con questa ricetta! Spero anche la vostra voglia di zuppe! Oggi proponiamo un semplice minestrone a base di legumi misti e cereali, come il grano ed il farro, perfetta fonte di fibre e proteine vegetali

IMG-20181106-WA0003

Vediamo gli ingredienti:

IMG_7442

  • 400 g di legumi e cereali misti
  • 1 cipolla piccola
  • 1/2 carote
  • 2 cucchiai di olio EVO d’oliva
  • alloro
  • coriandolo in grani
  • sale q.b.

La nota speziata è data proprio dal coriandolo, al contrario di quello fresco in foglie che ha un sapore particolare che non a tutti piace, quello in grani si sposa benissimo con i legumi, tanto che rientra nella preparazione dei felafel di lenticchie o fave.

IMG_7460

Per prima cosa mettiamo a mollo il mix di legumi e cereali, non è indispensabile, perchè non accorciamo di molto i tempi di cottura, ma ci assicuriamo che i fagioli presenti nel mix (specie quelli neri e gli “occhio nero”) si cuociano e non restino tenaci; anche i cereali saranno più teneri dopo l’ammollo.

Continuamo la ricetta soffriggendo con dell’olio EVO di oliva la cipolla tagliata fine, aggiungiamo poi il mix, delle foglie d’alloro, la carota a cubetti piccoli (chi non la ama la confonderà con le lenticchie rosse 😏), e se volete del pomodoro pelato; subito dopo copriamo il tutto con dell’acqua e facciamo bollire con il coperchio. Mandiamo avanti la cottura controllando la quantià di acqua che evapora…

 

 

Ci vorrà circa un’ora e mezza, dipende se abbiamo ammollato il mix o no… Verso la fine aggiungiamo dei grani di coriandolo macinati, consiglio di macinarlo al momento con un macina-pepe, e di non esagerare con le quantità, un cucchiaino raso di grani va bene, ovviamente potrete aggiungerli se gradite un sapore più forte. Quando il mix sarà cotto e la consistenza cremosa, non resterà che servirlo e mangiarlo, buon appetito!

IMG_7439