Speck

Tipico del Trentino Alto Adige, lo speck col tempo ha conquistato tutta l’Italia, con il suo inconfondibile gusto affumicato.

Prodotto sempre dalla coscia suino, il taglio dello speck viene però disossato ed aperto, acquisendo la tipica forma piatta, e contenendo una buona parte di grasso dolce sotto la carne.

La particolarità dello speck sta anche nel fatto che si utilizzano due metodi di conservazione della carne diversi e che uniscono il Sud ed il Nord Europa: l’essiccazione della carne all’aria previa salatura (tipica del Mediterraneo), e l’affumicatura (tipica dei paesi Scandinavi).

Dalla fusione di due culture deriva un ottimo salume, che potrà essere consumato tal quale, per sandwich, o in preparazioni al forno come rollè di carne ed arrosti per dare quel quid in più!